sabato 11 ottobre 2008

Ciao Jörg

Come in un film di Godard: solo in una macchina che corre per le autostrade, te ne sei andato. Addio anarchico conservatore, austroungarico amico del Veneto, cristiano secolarizzato, anticomunista integerrimo. Ci sarà tempo per far luce sulla reale dinamica dell'evento (Haider era tanto prudente nella guida quanto detestato dalla finanza marx-sionista). Ora è il momento del dolore.

14 commenti:

Ed ha detto...

Un caro saluto anche al palo della luce contro cui è andato a sbattere.
Faccio qui una proposta, certo di essere ascoltato: intitolate, o carinziani, quella via al grande Heider!

rael is real ha detto...

heidi, heidi, le caprette ti fanno ciao

Il Cittadino ha detto...

Ah, questi sarebbero gli "antropologicamente superiori".

Daniele ha detto...

Sei un fake, ora ne ho la quasi certezza... Bravo, ma ora le spari così grosse che perdi credibilità...

il cittadino ha detto...

fake ci sarai te... pensa alla credibilità di prodi e diliberto.

nomero ha detto...

Vado un po' OT: Il ticket McCain/MILF è genio puro. Grazie.

Anonimo ha detto...

Finalmente è morto quel gran pezzo di merda, razzista neonazista.

Ho il sospetto anch'io che tu "ilCittadino" in realtà sei tutto finto e fai questo solo per dare fastidio e sentirti vivo.

Poveretto tu.

Stefano

Daniele ha detto...

ma... fake ci sarai te...ma lo sai che significa fake??? guarda, a me il tuo blog diverte, ma non sei credibile, e per quanto prodi e diliberto lo siano poco, il caro jorg lo è ancora meno...

Anonimo ha detto...

haider era solo un razzista xenofobo di merda. ma almeno aveva raggiunto una certa celebrità. magari gli bastava.
tu,invece, causa una cultura pari a -1 in una scala da 0 a 100, non sei nemmeno celebre nel tuo essere un povero,insignificante NULLA.
studia, piccoletto, invece di giocare a fare il colto. sei così approssimativo da fare tenerezza. quella tenerezza mista al voltastomaco, è chiaro.

Anonimo ha detto...

come godo.
nazista di merda lui e quell'obeso microcefalo di borghezio, cui auguro di incontrare presto anche il suo palo (o magari un semplice centinaio di immigrati clandestini incazzati)

Anonimo ha detto...

la pochezza dei commenti mi perplime

dummeJunge ha detto...

Il post poteva essere intitolato "A cercar la bella morte con una bottiglia in culo". Haider come molti nuovi super-omi (comunisti, liberisti o conservatori) era ricco di famiglia. Il papà aveva fatto soldi confiscando le proprietà degli ebrei deportati: dal male, il bene.
Io comunque sono con Voi, liberalizzerei la deportazione, la pedofilia, la bomba atomica e Valeria Marini.

Anonimo ha detto...

schiantarsi contro un palo a 180. dopo essersi ubriacato in un locale gay. che morte da stronzo

controcorrente ha detto...

Ca..o!!?? che ipocrisia

Dimostrate un' undubbia irascibilità nei giudizi se il "nostro" Jorge fosse stato un Leader di un partito di sinistra???????
Saremmo tutti al suo funerale con "la bandiera arcobaleno"