martedì 15 aprile 2008

E ora aboliamo il 25 aprile

Sì i tempi sono maturi. L'Istituto Maggie Tatcher ha calcolato quanti punti di PIL ci costa una festa nata nell'odio come quella che celebrerebbe la presunta "liberazione". Il felice risultato elettorale ha confermato che gli italiani sono stufi delle ideologie e all'ennesima scampagnata forzata preferirebbero rimboccarsi le maniche per guadagnare qualcosa in più (sindacati permettendo). E allora proviamoci: firmate la petizione per abolire il 25 aprile. E chissà se, ora che molti segreti di Stato vengono cancellati, si potrà sapere che fine ha fatto l'oro dei partigiani.

2 commenti:

PietroDG ha detto...

Visti i firmatari della tua petizione e sopratutto i loro commenti direi che hai fatto centro.

Daniele ha detto...

L'oro dei partigiani? E' nel Klondike!