giovedì 24 dicembre 2009

Fare Futurismo

Mi sia consentito rivolgere i miei più affettuosi auguri ai "camerati che sbagliano", i ragazzi della Fondazione Fare Futuro. La loro trepidante scoperta degli ultimi ritrovati della filosofia politica somiglia a quella di un ragazzino che si avvicina oggi ai videogame grazie a Tetris. Vogliano quindi gradire in regalo questo generatore automatico di titoli per il Fare Futuro Magazine. Basta fare F5 e l'elaboratore tirerà fuori un nuovo interessantissimo spunto.
-

7 commenti:

Anonimo ha detto...

come sempre geniale!

Luca ha detto...

Ciao caro blogger, vedo nella rete che i Blog liberali, di centrodestra, comunque non di sinistra, sono davvero una minoranza, per questo credo che noi Blogger moderati dell'area liberale abbiamo il dovere di essere più uniti. Credo che sarebbe importante scambiarci i link di entrambi i nostri Blog, in modo da creare una rete di Blog che, partendo dal basso, dimostri che può nascere una alternativa allo strapotere che nel web detiene il filone estremista-volgare dei vari Grillo/Di Pietro/Travaglio.
Non sono tuttavia d'accordo con le critiche contro Fare Futuro.
Sinceramente credo che sia un pensatoio che sforna un concentrato di idee liberali per una politica più seria e sobria che non puzza di populismo feltriano.
A presto, aspetto una tua risposta...

david ha detto...

Un concentrato di idee liberali?

Fare Futuro, 160 grammi di idee in olio d'oliva

Luca ha detto...

Bella battuta David, ma è una battuta che può nascere nella bocca di 2 tipi di persone:
1)un "non liberale";
2)uno che non legge "Fare Futuro Web Magazine".
Tu in quale delle due sei?
E guarda che io per liberale intendo il concetto classico del termine, quello di una filosofia liberista in economia, contro ogni tipo di paternalismo, assolutamente laica e a favore dello "stato minimo".
A presto..

Saro Cinesca ha detto...

Io credo che lei, caro signor "cittadino", si permette di fare della facile ironia di bassa lega sulla Fondazione solo perché è protetto dalla comoda foglia di fico dell'anonimato, abbia il coraggio di palesarsi con il suo vero nome e cognome, abbia il coraggio di metterci le palle, qui l'unico finocchio è lei

Anonimo ha detto...

Dì la verità, che questo generatore embeddato è solo una scusa per fare più accessi

Anonimo ha detto...

Gianfranco Fini è il cavallo di troia che il PCI bolognese ha inviato tra le file della destra.
Saluto romanamente.